ZAMASPORT sceglie TECHNOLOG, Tailor made dalla MODA alla LOGISTICA

Non un magazzino ma una vera e propria boutique che in soli 2.000 metri quadri per 10 metri d’altezza riesce a custodire e gestire grazie al software  whSystem® di Technolog oltre 20.500 referenze “preziose” e alto rotanti.

Stiamo parlando di ZAMASPORT, un’eccellenza dell’imprenditoria italiana del fashion che dal 1966 continua la sua forte espansione portando i valori italiani del settore moda nel mondo.

La collaborazione fra la creatività degli stilisti e la competenza dei tecnici di ZAMASPORT si concretizza negli anni con nomi come Gianni Versace, Romeo Gigli, Scott Crolla, Nicolas Ghesquière,

Dopo oltre 50 anni di attività e successi imprenditoriali, ZAMASPORT nel 2019 completa la realizzazione del suo nuovo stabilimento di Novara: l’involucro esterno rievoca il tessuto e quella combinazione di tecnica e creatività che contraddistingue il lavoro dell’azienda.

Spazi, percorsi e ambienti sono studiati per contribuire a una migliore qualità della vita lavorativa dei dipendenti, il cui benessere è perseguito in ogni aspetto della progettazione: dall’impiego di luce naturale alla presenza di aree verdi, fino al comfort acustico e alla definizione di microclimi interni.

La sede di ZAMASPORT è NZEB (Near Zero Energy Building): un edificio ad elevata efficienza energetica che impiega fonti rinnovabili per oltre metà del totale del fabbisogno energetico.

La logistica è stata parte integrante di questo progetto e fondamentale per gli obiettivi sfidanti del gruppo. ZAMASPORT sentiva la necessità di perfezionare la gestione del magazzino data la mole enorme di referenze e la richiesta di velocità imposta dalla stagionalità delle collezioni di moda, garantendo un nuovo ritmo di lavoro in grado di rispondere a tutte le necessità di prototipia e sviluppo campionari dei progetti dal bozzetto alla confezione finita.


“La nostra struttura copre l’intero ciclo di realizzazione per gli stilisti. Considerando che un abito è costituito da tantissimi pezzi, anche se il tessuto è la parte preponderante arrivando mediamente a 3 tipologie diverse, bisogna considerare che gli accessori sono tantissimi, fino a 30 per abito. Non potevamo più mantenere i nostri ritmi e la nostra crescita basando il lavoro sulla “memoria” storica delle persone.

La necessità era dotarsi di un sistema software disegnato appositamente per noi in grado di rispondere a tutte le nostre esigenze lavorative.
Dopo una lunga fase di analisi abbiamo messo insieme tutta la complessità del nostro lavoro di magazzino, valutato dei fornitori e infine abbiamo trovato in Technolog il partner in grado di rispondere prontamente alle nostre esigenze. Il lavoro è migliorato, oggi i nostri collaboratori vanno a colpo sicuro!” 

Dichiara Paolo Maffei, IT manager di ZAMASPORT

In base all’analisi e alle necessità del cliente, l’House of software parmense ha presentato e implementato il suo progetto WMS adeguandolo in tutte le sue possibilità per poter essere definito per rimanere in tema, una vera e propria realizzazione fatta su misura.

Il progetto ha richiesto qualche mese di implementazione, ma una volta “partito” è risultato estremamente aderente alle richieste e alle aspettative iniziali.

 

“Customizzare il nostro WMS per il settore moda è stato sfidante. La parte del lavoro di produzione è simile per necessità di gestione del magazzino ad altri settori merceologici, ma la parte legata alla prototipia è completamente un mondo diverso.

La sfida è stata realizzare un WMS in grado di guidare gli operatori con sicurezza verso le oltre 20.000 referenze ma lasciando la libertà di cambiare in base alle richieste della produzione offrendo la possibilità di coniugare la creatività degli addetti alla prototipia all’efficienza del nostro WMS”. 

Conclude Lorenzo Di Salvatore, Amministratore Delegato di Technolog.

Che si tratti di moda o logistica, quando l’imprenditoria italiana scende in campo si raggiungono sempre ottimi risultati.

Altre news