Intervista a Lorenzo di Salvatore, Sales Manager di Technolog

Buongiorno, grazie per questa intervista e per la partecipazione a  #GLSummit22.Cosa vi aspettate da questo evento?

Rinnoviamo con grande piacere la nostra partecipazione a questo importante evento al quale partecipiamo da anni con entusiasmo. 

Durante gli incontri conserveremo il nostro approccio orientato all’ascolto delle esigenze dei nostri ospiti con i quali siamo pronti a confrontarci con spirito propositivo, descrivendo le nostre soluzioni e condividendo le nostre esperienze. 

Quali tipi di soluzioni siete in grado di proporre ai visitatori?

Il core business di Technolog consiste nell’implementazione del software che costituisce il fulcro di ogni soluzione, sia che si tratti di un magazzino automatico che di un magazzino tradizionale. Quando il progetto contempla la fornitura di impianti e/o veicoli automatici Technolog si avvale di una fitta e consolidata rete di partner altamente specializzati che si affiancano completando le nostre competenze, professionalità e servizi. Questa peculiarità ci conferisce grande dinamismo, offrendoci la libertà di scegliere ogni volta la soluzione tecnologica più adeguata alle esigenze del cliente rimanendo competitivi e affidabili.

C’è qualche prodotto o servizio innovativo che metterete in qualche modo in evidenza in questa edizione o di cui volete accennare in queste righe?

Anche rinnovare significa in qualche modo innovare, quindi possiamo parlare di innovazione anche quando vogliamo conferire un nuovo valore a qualcosa di obsoleto. Nello specifico, con il retrofit di un magazzino automatico ( o più in generale di un impianto) è possibile rivitalizzare ed implementare funzionalità e performance dei propri sistemi. 

Il know-how acquisito in oltre 20 anni di esperienza diretta e specifica nel mondo dell’automazione, permette a Technolog di porsi come partner ideale per interventi di revamping/retrofit di magazzini automatici datati o che comunque presentano carenze funzionali o prestazionali, attività che consideriamo assolutamente strategica per i nostri clienti, in quanto consente loro di recuperare grande efficienza ed incrementare in modo significativo le potenzialità di vecchi sistemi a fronte di investimenti relativamente ridotti. In alcuni casi le prestazioni del sistema, anche se non ottimali, sono soddisfacenti nonostante l’impianto non sia più così recente, ma la sostituzione della componentistica obsoleta consente di scongiurare il rischio di incorrere in fermi impianto insostenibili causati dall’irreperibilità dei ricambi. Il retrofit rappresenta inoltre un’occasione per adeguare le macchine agli attuali standard di sicurezza.



Altre news